Stampa

2012 Giornata Formativa Bologna Squarcia

 

Come usare “la rete web”:
presentazione del sito EDTNA, le nuove funzioni disponibili e fattibili.
Squarcia Claudio – Tecnico di Dialisi – Ascoli Piceno

Il sito web è oramai uno strumento di comunicazione fondamentale per l’associazione. E’ infatti sempre più importante utilizzare le opportunità offerte dalla rete in modo ottimale per dare agli utenti una sua visione completa. Ci consente, inoltre, di promuovere in modo efficace ed efficiente l’attività associativa con elasticità e dinamismo; ci permette di essere presenti in qualsiasi ora ed a qualunque latitudine. Il sito comunica le attività associative e  valorizza l’essere in  una comunità. E’ eternamente vivo, purché sia dinamico, con grafica accattivante e sempre aggiornato. Un sito non è fatto solo dal webmaster che impagina e crea link di collegamento, ma da tutte quelle persone che forniscono materiale da inserire e da quelle che, navigando tra le varie pagine, riferiscono le proprie sensazioni. Il sito è suddiviso in due sezioni. La linea di demarcazione tra le due sezioni è data dalle pagine web aperte a tutti i visitatori e dalle pagine dedicate  agli utenti registrati. Nella prima sezione, aperta a tutti i visitatori, si trovano le pagine dedicate all’attività associativa, i riferimenti dei componenti della Segreteria Nazionale e di quella europea. Comprende le schede e le modalità di iscrizione all’Associazione. Per poter visitare la seconda sezione del sito è necessario registrarsi attraverso il login. Una volta regolata la quota associativa, si procede alla registrazione attraverso il login, riempiti i campi richiesti, viene richiesta la conferma dell’indirizzo e-mail nel link riportato  nel messaggio di posta elettronica. Si  attende l’ok della Segreteria per poter navigare sulle pagine logate del sito Edtna/Erca. In questa sezione si trovano i testi della formazione Edtna/Erca, dei congressi nazionali, delle giornate formative, i manuali Edtna/Erca. Da qualsiasi pagina ci troviamo è possibile, inoltre, linkare il “Menu principale”: Homepage, EDTNA/ERCA, Formazione, Iscrizione associativa, le foto, il login e ultima la ricerca dove, per parola o frase, si può avere l’elenco delle pagine interne al sito dove sono trattate l’argomentazioni di ricerca.  Nell’angolo in basso a sinistra di ogni pagina c’è una piccola icona “VS” di colore rosso navigabile, questa ci porta alle pagine statistiche della visibilità del sito. E’ interessante, infatti,  vedere il numero di visitatori unici collegati e le pagine visitate. Inoltre, in questo ambiente,  conosciamo il luogo del collegamento e le parole chiavi utilizzate per la ricerca, se il collegamento avviene da un motore di ricerca. In un futuro non lontano aggiungeremo una pagina di sondaggio dove il visitatore potrà rispondere a piccoli quesiti. Con il contributo e la disponibilità di volontari, si potrà aprire un forum dove si discuteranno argomentazioni tecnico/scientifiche scelte a seconda delle necessità scaturite dai sondaggi; ci sarà anche una chat aperta a tutti i visitatori, dove poter fare una chiacchierata. Si avrà perciòla possibilita' di avviare dei dialoghi online, in tempo reale, mettendo in contatto non solo amici, ma anche persone sconosciute che si affacciano piano piano all’Associazione. In attesa di queste implementazioni c’è la possibilità di chattare tra i vari componenti Edtna/Erca con Skype o Gmail. La diversità sostanziale tra i due programmi di Voice OverIP di messaggistica istantanea è l’utilizzo di un programma dedicato per il primo e un indirizzo e-mail @gmail.com della Google per l’altro. Per Skype si va all’indirizzo http://www.skype.com/intl/it/home, si scarica il programma Skype, una volta istallato si crea il proprio account, si ricerca la persona con cui si desidera chattare o si clicca sull’icona di chi si è registrato sulla propria rubrica. Si potrà scegliere se fare uno scambio di messaggi, una conversazione audio o audio/video. Si può condividere lo schermo e questo, permette una video conferenza. Attraverso lo schermo potremmo anche far vedere una sequenza di diapositive o scambiare le proprie opinioni su un documento condiviso. Per Gmail si va alla pagina di ricerca di Google: www.google.it, si clicca su Gmail e, all’apertura della finestra, si crea un account. Dopo aver creato il proprio account si accede alla pagina dedicata. Dopo aver creato un archivio di indirizzi mail, cliccando sul nome della persona inserito nell’elenco dei contatti rapidi, si può scegliere con un semplice clic se inviare una e-mail o un messaggio istantaneo scritto, vocale e video, anche con più persone contemporaneamente, salvare i messaggi scritti  in una cronologia e fare ricerca in queste chat in modo simile ai messaggi mail, compresi gli allegati. Cosa interessante delle funzionalità di Gmail è la possibilità di creare e memorizzare sul server, file di tipo scrittura, foglio elettronico, disegno, database. Questi file possono essere creati, visti e modificati in contemporanea web con una cerchia di amici. Il sito web EdtnaErca ed il mondo web danno molteplici opportunità di collaborazione tra gli associati; accorciando le distanze la collaborazione e l’aggiornamento è istantaneo. Per usufruire di questo sistema che ci permette di migliorare la nostre conoscenze bisogna informatizzarci senza remore e collaborare, sicuramente daremo un servizio più gratificante per noi stessi e per i pazienti delle divisioni dove lavoriamo.

Estrapolato da Wikipedia

Portale Web

Il World Wide Web (spesso abbreviato in Web oppure noto anche con la sigla WWW) è un servizio di Internet che consiste nella possibilità di navigare ed usufruire di un insieme vastissimo di contenuti multimediale e di ulteriori servizi accessibili a tutti o ad una parte selezionata degli utenti di Internet. Caratteristica principale del Web è che i suoi contenuti sono tra loro collegati attraverso i link, formando così un ipertesto.

Il Web

Nel 1991 presso il CERN di Ginevra il ricercatore Tim Berners-Lee definì il protocollo HTTP (HyperText TransfeInternetr Protocol), un sistema che permette una lettura ipertestuale, non-sequenziale dei documenti, saltando da un punto all'altro mediante l'utilizzo di rimandi (link o, più propriamente, hyperlink). Il primo browser con caratteristiche simili a quelle attuali, il Mosaic, venne realizzato nel 1993. Esso rivoluzionò profondamente il modo di effettuare le ricerche e di comunicare in rete. Nacque così il World Wide Web. Nel Web, le risorse disponibili sono organizzate secondo un sistema di librerie, o pagine, a cui si può accedere utilizzando appositi programmi detti browser con cui è possibile navigare visualizzando file, testi, ipertesti, suoni, immagini, animazioni, filmati. La facilità d'utilizzo e la vasta diffusione di computer per uso anche personale hanno aperto l'uso di Internet ad una massa di milioni di persone, anche al di fuori dell'ambito strettamente informatico, con una crescita in progressione esponenziale. 

Internet

Internet è una rete di computer mondiale ad accesso pubblico attualmente rappresentante il principale mezzo di comunicazione di massa. Chiunque infatti disponga di un computer e degli opportuni software, appoggiandosi a un Internet service provider che gli fornisce un accesso a Internet attraverso una linea di telecomunicazione o una linea telefonica può accedere a Internet ed utilizzare i suoi servizi, attraverso linguaggi comuni, detti protocolli di rete. L'origine di Internet risale agli anni sessanta, quando la difesa statunitense mise a punto, durante la Guerra Fredda, un nuovo sistema di difesa e di controspionaggio, ARPANET.

Sito web

Un sito web o sito Internet (anche abbreviato in sito se chiaro il contesto informatico) è un insieme di pagine web correlate, ovvero una struttura ipertestuale di documenti che risiede, tramite hosting, su un web server e accessibile all'utente che ne fa richiesta tramite un web browser sul World Wide Web della rete Internet. Il progetto, la realizzazione e la gestione di un sito web fa ampio uso di tecniche e conoscenze proprie della programmazione Web. 

Blog

Un blog (blɔɡ, contrazione di web-log, ovvero "diario in rete") è un sito internet, generalmente gestito da una persona o da un ente, in cui l'autore (blogger) pubblica più o meno periodicamente, come in una sorta di diario online, i propri pensieri, opinioni, riflessioni, considerazioni ed altro, assieme, eventualmente, ad altre tipologie di materiale elettronico come immagini o video. Il fenomeno ha iniziato a prendere piede nel 1997 negli Stati Uniti, e nel 2007 si contavano più di 112 milioni di blog nel mondo.

Chat

Il termine chat (in inglese, letteralmente, "chiacchierata"), viene usato per riferirsi a un'ampia gamma di servizi sia telefonici che via Internet; ovvero, complessivamente, quelli che i paesi di lingua inglese distinguono di solito con l'espressione "online chat", "chat in linea". Questi servizi, anche piuttosto diversi fra loro, hanno tutti in comune due elementi fondamentali: il fatto che il dialogo avvenga in tempo reale, e il fatto che il servizio possa mettere facilmente in contatto perfetti sconosciuti, generalmente in forma essenzialmente anonima. Il "luogo" (lo spazio virtuale) in cui la chat si svolge è chiamato solitamente chatroom (letteralmente "stanza delle chiacchierate"), detto anche channel (in italiano canale), spesso abbreviato chan.

Podcast

Il podcasting è un sistema che permette di scaricare in modo automatico documenti (generalmente audio o video) chiamati podcast, utilizzando un programma ("client") generalmente gratuito chiamato aggregatore o feed reader. Un podcast è perciò un file (generalmente audio o video) in internet e messo a disposizione di chiunque si abboni ad una trasmissione periodica. È scaricabile automaticamente da un apposito programma, chiamato aggregatore, e si basa sui feed RSS.

Social network

Un servizio di rete sociale, o servizio di social network, consiste in una struttura informatica che gestisce nel Web le reti basate su relazioni sociali. La struttura è identificata per mezzo di un sito web che permette di creare un profilo pubblico, di articolare una lista di contatti, e quindi di gestire amicizie online preesistenti o di estendere la propria rete di contatti.

Browser

In informatica un browser (/ˈbraʊzər/) o navigatore è un programma che consente di navigare su Internet ed usufruire dei servizi di connettività utilizzando i protocolli di rete forniti dal sistema operativo (a partire da quelli di livello applicativo come HTTP, FTP ecc..) e permettendo di visualizzare i contenuti delle pagine dei siti web e di interagire con essi. Quest'ultima funzionalità è supportata dalla capacità del browser di interpretare l'HTML - il codice con il quale sono scritte la maggior parte delle pagine web - e di visualizzarlo in forma di ipertesto.

Motore di ricerca

Un motore di ricerca (in inglese search engine) è un sistema automatico che analizza un insieme di dati spesso da esso stesso raccolti e restituisce un indice dei contenuti disponibili classificandoli in base a formule statistico-matematiche che ne indichino il grado di rilevanza data una determinata chiave di ricerca. Uno dei campi in cui i motori di ricerca trovano maggiore utilizzo è quello dell'Information Retrieval e nel web.

E-Mail

La posta elettronica o e-mail (dall'inglese electronic mail) è un servizio Internet grazie al quale ogni utente può inviare o ricevere dei messaggi, ed è la controparte digitale ed elettronica della posta ordinaria e cartacea. La sua nascita risale al 1972, quando Ray Tomlinson installò su ARPANET un sistema in grado di scambiare messaggi fra le varie università, ma chi ne ha realmente definito il funzionamento fu Jon Postel.