Stampa

2011 Nazionale Ciaccio

Sapere per Essere: guida all’empowerment del paziente
S. Ciaccio (Brescia)

Il concetto di Empowerment fa riferimento allo sviluppo della fiducia nelle proprie capacità. L'empowerment può quindi definirsi come un processo che, dal punto di vista di chi lo esperisce, significa "sentire di avere potere" o "sentire di essere in grado di fare". È un concetto multilivello, che rinvia ad un livello individuale e ad uno sociale e di comunità. Appare così il frutto del concorrere del senso di padronanza e di controllo raggiunto dal soggetto (livello psicologico), e delle risorse/opportunità offerte dall'ambiente in cui il soggetto vive (livello sociale e di comunità). Il concetto ha preso piede anche in medicina, soprattutto nel campo delle patologie croniche dove il coinvolgimento del paziente diventa necessario poiché a lui sono delegate le cure quotidianamente necessarie per la gestione della propria patologia. Per il sanitario fare empowerment significa non solo trasferire le proprie conoscenze al paziente, ma anche calibrarle nei tempi e nei modi più adatti alla persona e creare le condizioni per far acquisire al paziente le abilità e le attitudini che lo rendano capace di essere un decisore competente in grado di gestire le mutevoli situazioni che possono presentarsi.