Stampa

2011 Nazionale Faralli

Il trapianto tra scienza, etica e diritto.
Carla Faralli (Bologna)

Negli ultimi decenni la società ha conosciuto profonde e rapidissime trasformazioni: la ricerca e le sue applicazioni in ambito medico permettono possibilità ogni giorno crescenti di dominare la natura (trapianti d'organo, fecondazione assistita, ecc.). Si delineano così situazioni assolutamente nuove che mettono in discussione le categorie classiche di vita e di morte e permettono scelte laddove prima esistevano situazioni necessitate. Questo genera sul piano morale laceranti interrogativi sui limiti della scienza e degli interventi sulla vita e sul piano giuridico domande concernenti se ed eventualmente come il diritto deve regolare queste nuove situazioni.