Home

Stampa

2011 Giornata Formativa Bologna

Giornata formativa EDTNA/ERCA Filiale Italiana
L'empowerment del dializzato attraverso la gestione della relazione e dell'aggressività
Bologna - 04 ottobre 2011

 

 

PREMESSA

Nella malattia cronica il raggiungimento degli obiettivi terapeutici passa attraverso il paziente, per questo la terapia educativa è un elemento indispensabile ed imprescindibile per una cura realmente efficace. Una corretta formazione del paziente permette di:
  • coinvolgerlo nella gestione della sua malattia rendendolo soggetto attivo per la propria salute;
  • raggiungere e mantenere nel tempo un buon livello di gestione della malattia da parte del paziente stesso e dei familiari evitando e/o riducendo le complicanze acute e croniche, l’utilizzo non appropriato delle risorse ed i ricoveri inappropriati, riducendo quindi i costi della malattia;
  • favorire il benessere e la qualità di vita del paziente e della sua famiglia in conseguenza ad una maggiore autonomia, capacità decisionale e di autogestione, serenità e tranquillità nell’affrontare gli eventi quotidiani presso il proprio domicilio.

METODOLOGIA DI LAVORO
Gli argomenti verranno affrontati con diverse metodologie didattiche:

  • didattica concettuale: lezioni, discussioni, confronto, lavori di gruppo su caso clinico, discussione visualizzata;
  • didattica esercitativa: role playing, problem solving, simulazioni.

Il corso si svolgerà alternando momenti in aula plenaria (relazioni, condivisione dei lavori svolti nei gruppi) a momenti di lavoro di gruppo (3 gruppi condotti da un tutor) e momenti di lavoro individuale.

Programma

  • Presentazione del percorso didattico
  • Gli items del processo formativo:
    • l’educazione terapeutica: il colloquio individuale, la gestione del gruppo
    • l’educazione terapeutica: la metodologia
    • l’approccio centrato sul paziente: dall’analisi dei bisogni alla verifica del risultato
  • Si svilupperanno attraverso le fasi:
    • Analisi e raccolta dei bisogni dei partecipanti
    • Comprendere le difficoltà del paziente affetto da malattia cronica
    • Elementi base di psicologia e pedagogia clinica: il colloquio, la relazione con il paziente, la comunicazione
    • Principi di metodologia per la progettazione e realizzazione di interventi educativi efficaci
  • verifica. La verifica verterà su più ambiti:
    • verifica delle conoscenze
      • questionario di uscita
  • verifica del gradimento
    • questionario di gradimento a fine di ogni modulo
  • verifica pedagogica
      • verifica delle dinamiche dei lavori di gruppo (radarchart) verifica del processo (righello)
  • verifica delle competenze acquisite 
    • supervisone degli interventi educativi erogati prima e dopo il corso
    • progettazione di strumenti/ interventi educativi da realizzare nel proprio contesto lavorativo

 



 






 



 



 

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online